domenica 13 marzo 2016

Recensione: Samir di Taylor Kinney

Oggi vi parlo di un bel libro BDSM Dark, ovvero il libro della serie Masters & Slaves
Taylor Kinney
"Samir" 


TRAMA
Samir non fa altro che combinare guai e provocare gli altri schiavi dell'harem, la Regina è stanca di sentire continue lamentele sul giovane schiavo, per questo motivo decide di venderlo, ma Agris è innamorato di lui e la Regina alla fine cede alle sue preghiere e lo accontenta, dando a Samir un'ultima possibilità, a condizione che Agris se ne faccia carico e garantisca di tenerlo fuori dai guai e lontano dai suoi favoriti...
Quando tutto sembra andare nella giusta direzione il ritorno del Principe Alexander rischia di turbare il precario equilibrio raggiunto dalla nuova coppia, riuscirà nell'intento di riprendersi Agris o il dolore che gli ha procurato abbandonandolo è troppo grande da superare?

Il Mio Pensiero...

Quando ho iniziato questa serie, ho provato una vera antipatia per il protagonista di questa storia, Samir, però devo riconoscere che con lo svolgimento della storia riesce a riscattarsi; è un diavoletto che quando suona il suo violino sfiora le corde del cuore di chi lo ascolta, ed in questo caso, il cuore di Agris.
Questo libro è talmente corposo da creare un sovraccarico di notizie, la scrittrice, come sempre, ci regala dei pezzi di storia dei protagonisti passati, portando il lettore avanti e indietro e alimentando la voglia di sapere. In questo libro, infatti, vediamo cosa succede ad Hunter e Rage, di come il dolore dell'essere schiavi porti il dolce Rage a fare scelte avventate per la sua vita, compare sulla scena anche un nuovo protagonista, il fratello della Regina, il principe Alexander, differente dalla sorella, tanto è caritatevole l'una quanto quasi sadico l'altro, anche se in alcuni punti mi sono emozionata nel vedere come costui sia cosi attento ai dettagli.
Lo so, dovrei parlarvi di Samir e del suo nuovo padrone Agris, il dolce Agris, ma anche il dolce a volte diventa amaro, il modo in cui si fa rispettare poi da Samir è assurdamente perfetto, una storia che ho adorato davvero tanto.
I due riescono a creare fuoco e fiamme.

"-Samir, non volevo arrivare a questo, ma mi hai praticamente costretto. Devi capire chi comanda e soprattutto devi imparare ad obbedire. ora ti castigherò per il tuo comportamento di questa mattina. poi potremo ricominciare da capo e spero per il tuo bene che sarai più collaborativo..."
 
All'ulteriore mancanza di rispetto di Samir nei confronti di alcuni concubini e schiavi, egli viene dichiarato vendibile dalla Regina, ciò che lo salva è solamente la forza di Agris, che dopo aver sofferto tanto in passato per via del fratello della Regina, chiede a quest'ultima, di non vendere Samir, affermando che per lui è molto importante, cosi che si dichiara intenzionato a farsi lui carico di Samir, anche a costo di non farlo più uscire dall'harem.
In questo libro la scrittrice e riuscita a farmi restare ancora più attaccata alla storia e ai personaggi, mi è piaciuta la maestria con la quale è riuscita a creare un ingranaggio perfetto, il modo in cui descrive le scene BDSM Dark riescono a far venire l'acquolina in bocca, praticamente perfette.

"Non scherzava quando quando aveva detto che non avrebbe dedicato tempo ai preliminari. 
Gli diede giusto il tempo di abituarsi all'intrusione, poi tolse le dita e le sostituì con il sesso duro. Spinse con forza e Samir urlò tra piacere e dolore, Agris non si chiese neanche quale delle due sensazioni fosse predominante, aveva bisogno di scoparlo, un bisogno impellente..."
 
Posso affermare che questa serie Masters & Slaves, pur dopo 4 libri, è sempre impeccabile, storie che non cadono nello scontato, dove i protagonisti prendono spessore pagina dopo pagina e libro dopo libro, si rimane imprigionati  nella rete di questa linea Dark e sapere che il 5 volume è ancora in scrittura, per me che ne sono diventata dipendente, è dura aspettare. Parte della mia curiosità è dettata dal capire come farà Gun a  mettere al mondo una figlia con la Regina per farla poi salire al trono, questo è solo uno dei tanti punti dove attingere la mia curiosità su questa serie, sono super curiosa!
Non vedo l'ora di vedere cosa ci aspetta nei successivi libri di questa bella serie!
Taylor Kinney complimenti ancora!

 *Ricordo che questa è una serie BDSM Dark con un mondo apocalittico/dispotico contemporaneo. 

Acquisto su Amazon 

Alla Prossima
Rita
Rita
Posta un commento