giovedì 8 maggio 2014

Recensione: Heaven Texas Un posto nel cuore di Susan Elizabeth Phillips

Heaven Texas
Un posto nel cuore
di
Susan Elizabeth Phillips


 Trama: Gracie Snow ha tre problemi da risolvere: un ex campione di football da proteggere (il buono), un ragazzo diventato ricco e perfido (il cattivo), il suo cuore che comincia a perdere colpi…Riuscirà a sistemare tutto e a capire dov’è l’amore? Una storia divertente, sexy e con un pizzico di malizia. Una lettura imperdibile per chi ha voglia di sorridere e lasciarsi andare. Gracie Snow decide di lasciarsi alle spalle un’intera vita e accetta un’offerta di lavoro a Hollywood come assistente di produzione. Subito però le viene affidato un incarico difficile: deve convincere Bobby Tom Denton, un affascinante ex giocatore di football, a presentarsi sul set per iniziare le riprese del suo primo film. Così Gracie entra in contatto con un mondo fatto di party selvaggi, donne mozzafiato, jet privati e alberghi lussuosi. Dopo qualche fraintendimento e un buffo spogliarello improvvisato, riesce a convincere Bobby a farsi accompagnare nella sua città natale, Telarosa, dove avranno luogo le riprese del film; ma lì tutti cercano in qualche modo di ottenere qualcosa da lui. Tra loro c’è Wayland Sawyer, ex cattivo ragazzo diventato uno degli uomini più ricchi della città, che minaccia di chiudere gli stabilimenti di un’importante azienda e trasformare Telarosa in una città fantasma… Un pericolo da scongiurare e un’occasione per Gracie di capire dove si trova il vero amore.
 Recensione:
Quarto libro della serie stars quarto successo per Susan Phillips, un talento che proprio non riesce a deludere. Sulla scia dei giocatori di football e degli amori impossibili lo stile della Phillips regna sovrana e la corona di questo genere è sicuramente sua soprattutto con questo romanzo.
Bobby Tom Denton un nome che per molti,  soprattutto nella cittadina di telarosa Texas è una leggenda. Un mito che dopo un infortunio ha dovuto lasciare, fin troppo presto, i campi di football e lanciarsi nella recitazione non solo per un film ma nella vita per evitare di mostrare ciò che davvero prova.
Gracie Snow 
 inviata a convincere il più bugiardo dei giocatori. Rassegnata alla sua presenza tutt'altro che mozzafiato è decisa a cambiare la sua vita per poter finalmente sentirsi viva    decide di giocarsi il tutto per tutto per convincere l'idolo di Telarosa a seguire il suo piano per trascinanarlo puntuale in Texas.
Un racconto divertente e sensuale, nulla è lasciato al caso, ogni parola ogni frase è un persorso costruito per reggere le basi di una storia unica ed inconfondibile.
Dal talento della Phillips due personaggi irriverenti ed unici nelle loro particolarità che non hanno rivali.
Una lettura appassionante e decesamente travolgente lascia al lettore il tempo di entrare nel turbine degli eventi senza dargli scampo.
Come in ogni sua opera i personaggi riescono a farsi conoscere a 360° senza bisogno di grandi introspezioni banali e noiose. Le loro azioni parlano da sè, i loro pernsieri sono un uragano che li spinge negli errori, li accompagna nelle scorribande e li ancora in un amore senza eguali.
Un amore impossibile che sembra non doversi incontrare ma cosa c'è di meglio di un quiz sul footbal per sapere chi è degno dell'idolo del Texas.



Posta un commento