mercoledì 2 marzo 2016

Anteprima Recensione: L'apparenza Inganna di RJ Scott

Il 2 Marzo arriva "L'Apparenza Inganna"
il libro della Serie Santuario di RJ Scott
pubblicato in Self Publishing.
Una serie che ho adorato dal primo libro e devo ammettere che leggere questo in anteprima è stato davvero emozionante.

 TRAMA
Il nuovo incarico che Adam riceve dal Santuario lo vede costretto a lavorare insieme allo stesso uomo che, due anni prima, ha dimostrato di non avere fiducia in lui e, in questo modo, ha distrutto il loro rapporto. Adam lo detesta ancora, ma Jake Callahan, il capo della Fondazione, insiste sulla necessità che i due agenti vadano d’accordo per il bene dell’indagine.

Lee è ancora arrabbiato e deluso, ma il ricordo di Adam non gli dà tregua e il caso Bullen gli fornisce la scusa perfetta per rientrare nella vita dell’ex-amante e capire cosa lo aveva spinto a tradire il Bureau.

Con la Fondazione Santuario e il caso Bullen sullo sfondo, riusciranno i due a capire che non sempre alla realtà corrisponde anche la verità?


Il Mio Pensiero... 
In  questo libro la lotta per scoprire chi sia la talpa è serrata e tra emozioni, tensioni e voglia di verità, i due protagonisti riusciranno a farci restare in allerta per la tensione, pur di comprendere. 
Avevamo lasciato Adam Brooke fuori da una banca nel terzo libro a gridare con un agente del FBI, lo ritroviamo in questo libro arrabbiato e pieno di risentimento, e finalmente scopriamo il motivo di tutta la rabbia che  prova per l'agente Lee Myers.
Devo dire che adoro davvero come questa scrittice abbia impostato questa serie, il modo in cui emergono tanti dettagli che, se uniti tra loro, ti portano a capire cosa c'è dietro.

"Aveva lavorato cinque anni per l'FBI e guarda cos'aveva ottenuto: un'accusa per corruzione e il cuore calpestato e frantumato in un milione di pezzi. L'ultima cosa che voleva era avvicinarsi di nuovo al Bureau."
 
La scoperta di chi sia la talpa lascia basiti, non sapevo se ridere o piangere, ho una sensazione strana anche perché avendo letto le trame dei successivi libri, mi viene da dire che ci sarà da vederne delle belle!
Infatti tutto quello che sembra portare alla chiusura del caso Bullen, da il via a nuove domande.
Intrigante come tutto si colleghi, basta rileggere dei punti per ritornare a pensare a piccoli dettagli degli altri libri usciti e dire: Eccolo!
L'apparenza inganna come dicevo, parla di Adam e Lee, ex colleghi del FBI, che si ritrovano dopo essersi lasciati nel peggior modo possibile, a dover lavorare di nuovo insieme, da ex-amanti si ritrovano di nuovo faccia a faccia.
Adam non riesce a dimenticare il modo in cui Lee lo ha trattato, non riesce a perdonargli l'aver preferito credere a prove create ad arte pur di incastrarlo, che a lui, l'uomo a cui diceva di amare.

"Odiava quei posti. La guardia li fece fermare, chiese loro di passare attraverso un metal detector e infine li perquisì. Il tutto avvenne nel silenzio più assoluto e solo a quel punto furono ammessi al primo livello dell'interno. Porte di ferro si aprivano e chiudevano al loro passaggio... 
... il Bureau sapeva che era il figlio di un criminale recidivo, morto in prigione... tutti lo sapevano. Ciò che non sapevano era quanto profonde fossero le cicatrici che quell'esperienza gli aveva lasciato dentro..."
 
Lee invece si ritrova a voler lavorare ancora con Adam, non solo per l'indagine in corso, ma anche per carpire il motivo per cui Adam abbia tradito l'FBI.
Quello che scopriranno li porterà ad un passo dalla morte e le domande che inizieranno a porsi daranno risposte cui non avrebbero mai pensato di giungere.
 I due sono fuoco ed acqua, dove Adam e il fuoco, Lee e la sua controparte, l'acqua, i due arriveranno a molti traguardi non solo nello scoprire chi sia la talpa pagata dai Bullen ma anche nel loro rapporto.
Adoro RJ Scott perché riesce a portarti in cima alle stelle, e quando pensi di essere arrivata lì lì per toccarle, ecco che ti fa franare la terra sotto i piedi e ti ritrovi di nuovo ad annaspare pur di trovare un appiglio, beh questa serie mi fa crogiolare nella curiosità, adoro il modo in cui è stata creata, amo il modo in cui la storia cammini parallela all'indagine e si amalgami in un fervente di passione, e come i protagonisti siano passionali e di come l'indagine sia cosi piena di indizi da portarti a chiedere solo che il prossimo libro esca presto perché vuoi sapere che cosa succederà ancora.

"Baciare quell'uomo era meraviglioso: non solo il mezzo per raggiungere un fine ma un miracolo in sè..."
 
Adoro davvero essere spiazzata, niente e come sembra, ed e questo a rendere speciale questa serie!
Complimenti alla scrittrice.
Consiglio a tutti questa serie pazzesca che ti spiazza con le sue indagini, e con i suoi protagonisti cosi passionali!!
Io devo dire che non vedo l'ora di leggere di Manny e Josh!

"-Hai freddo?- gli chiese premurosamente.
Considerando la scia di calore che lo bruciava da capezzolo a capezzolo, Lee si sentì già fortunato a riuscire a metterer insieme.. No e Di più...."

Acquisto su Amazon


Alla Prossima 
Rita

La serie è cosi composta:
Proteggere Morgan
L'unica giorno Facile
Il momento della Verità
L'apparenza Inganna
Full Circle
The Journal of Sanctuary One
World's Collide
Accidental Hero



Posta un commento