martedì 19 settembre 2017

Recensione in Anteprima Insieme siamo perfetti Penelope Douglas Punk 57

Buona sera Blog ! Grazie alla Newton Compton  Il 21 Settembre  uscirà Insieme siamo perfetti meglio conosciuto come Punk 57 di Penelope Douglas . Un Romanzo che mi ha colpito nelle sue varie sfaccettature, lasciando un segno indelebile nella mente e nel cuore ! 






Un incontro che cambierà ogni cosa


Dall’autrice del bestseller Odiami come io ti amo

Non posso fare a meno di sorridere leggendo la sua lettera. Mi manca.

In quinta elementare a ciascuno di noi venne assegnato un amico di penna tra i ragazzini di un’altra scuola. Mi chiamo Misha, e pensando che fossi una femmina, l’altro insegnante mi mise in coppia con una sua allieva, Ryen; la mia maestra, credendo che Ryen fosse un maschio come me, non obiettò. Dal primo momento in cui io e Ryen abbiamo iniziato a scriverci, abbiamo litigato su tutto. E le cose non sono cambiate in questi sette anni. Le sue lettere sono sempre scritte in inchiostro argento su carta nera. A volte ne arriva una alla settimana, altre volte tre nello stesso giorno, ma sento che ormai sono diventate una necessità per me. Lei è l’unica che mi aiuta a tenere la rotta, l’unica che mi accetta per come sono. Abbiamo solo tre regole fra di noi. Niente social media, niente numeri di telefono, niente foto. Fino a quando, in rete, sono incappato nella foto di una ragazza di nome Ryen, che ama la pizza di Gallo, e adora il suo iPhone. Quante possibilità c’erano che fosse lei? Accidenti! Dovevo incontrarla. Certo non potevo immaginare che avrei detestato ciò che stavo per scoprire. 
Dall’autrice bestseller del New York Times, USA Today e Wall Street Journal

Eravamo perfetti insieme finché non ci siamo incontrati

«Super coinvolgente! Viscerale e appassionante, ti cattura dalla prima pagina e ti rimane dentro molto tempo dopo averlo finito.»
Katy Evans, autrice bestseller del New York Times

«Non è che io lo abbia solo amato, sono proprio impazzita per questo romanzo!» 

«Il giorno in cui un ragazzo mi farà andare fuori di testa come Misha, capirò che è quello giusto.»







Lui è Misha, bravo ragazzo, studente con buoni voti, suona con il cugino e gli amici d'infanzia nella band per cui scrive anche i testi delle canzoni che sono vere e proprie poesie.



Indossa il tuo coraggio, trucca le labbra e gli occhi», dico sottovoce mentre scrivo, «aggiusta le crepe e maschera gli squarci»


Lei è Ryen, la personificazione della ragazza della porta accanto, buon rendimento scolastico, qualche amica e un amico del cuore. Musa ispiratrice e ignara di Misha.


Ce l’hai un amico», mi dice Masen, duro e deciso. «Quei fottuti sfigati sono un peso morto. Capito?». Mi fa scorrere i pollici sulle guance, asciugandomi le lacrime. «Sei bellissima, intelligente e hai questo fuoco dentro che mi crea dipendenza




Si conoscono dalla quinta elementare, quando per un compito scolastico, sono stati abbinati per scrivere una lettera ad un coetaneo di un'altra città.

Da allora si sono scritti regolarmente raccontandosi le rispettive vite, fino a diventare parte della quotidianità uno dell'altro, non sanno di vivere a pochi chilometri di distanza e non si sono mai incontrati 
Un romanzo strano, inatteso, spiazzante a tratti. Si possono dire molte cose di questo libro ma di certo non che sia una storia ordinaria o, peggio, scontata. 
Fin da subito si intuiscono le potenzialità della narrazione: una lettera scritta da una ragazza ad un amico di penna, due ragazzi che si raccontano in una fitta corrispondenza epistolare, si confidano da anni, partecipando uno alla vita dell'altra pur senza essersi mai incontrati. Lui ha manifestato l'intenzione di vederla ma lei ha respinto l''ipotesi temendo che ciò avrebbe potuto cambiare le cose tra loro e forse rovinare la stretta amicizia che da anni condividono.
Ma si incontrano. Il destino sceglie per loro e in modo del tutto casuale si ritrovano nello stesso posto, alla stessa feste in una notte che segnerà la vita di uno dei due. 
Non vi dirò altro. È solo il primo di molteplici colpi di scena che portano la storia su binari inaspettati, modificando lo scenario e le possibile in cui i personaggi possono evolvere. Sono ragazzi, dopotutto, e come tali giovani promesse che si affacciano alla vita con infinite possibilità e soprattutto scelte che non sanno che conseguenze avranno. 
È un libro che parla di ciò che siamo in contrapposizione a ciò che vorremmo essere, quello che mostriamo al mondo quasi mai è ciò che siamo veramente, in special modo durante l'età più difficile: l'adolescenza.
Pur essendo un New adult è una storia  destinata solo ad un pubblico di ragazzi. Le fragilità, il timore di non essere accettati, il rifiuto di aspetti di noi che non riusciamo a cambiare non ci abbandonano mai del tutto, in questo siamo tutti vittime di noi stessi. La crescita e il raggiungimento della maturità è un percorso lungo e travagliato e, nonostante tutto il nostro impegno, ci sono lacune non riusciremo a superare mai del tutto.
Decisamente un libro che consiglio a tutti, al di là dei gusti personali, una lettura appassionante che ho divorato, letteralmente, non riuscivo a smettere di voler proseguire per conoscere di più dei protagonisti e del modo in cui avrebbero affrontato le difficoltà che la vita gli aveva riservato.
Un libro da leggere, che fa riflettere, una storia che da spunti per fare considerazioni su di noi e sul mondo che ci circonda, obbligandoci a guardare dentro di noi e a porci domande scomode su come le nostre azioni e le nostre parole abbiano effetto sulle persone che interagiscono con noi.




Il mio Voto !

A presto 


Posta un commento