giovedì 3 dicembre 2015

Recensione: Una Raffinata Trasgressione di K.J.Charles

Oggi vi parlo di un romanzo in uscita il 4 Dicembre per Triskell Edizioni,e di cui noi abbiamo avuto il piacere di leggere in anteprima, si tratta di un romanzo storico, scritto in maniera superba da K.J.Charles.




Trama
Quando apprende di essere l’erede di un’inaspettata fortuna, Harry Vane rinnega il suo passato radicale a favore delle riforme governative e decide di corteggiare la graziosa cugina. Il suo cuore viene però catturato dall’uomo più bello ed elegante che abbia mai incontrato: il dandy che ha il compito di istruirlo nelle buone maniere e nello stile che gli consentiranno di fare il suo ingresso in Società. Il nuovo ruolo che si trova a rivestire richiede conformità, ma Harry non desidera altro che assaggiare il paio di labbra sbagliate.
Dopo aver assistito in prima persona agli orrori di Waterloo, Julius Norreys ha cercato rifugio dietro la maschera raffinata dell’alta società. Ora si interessa unicamente del taglio della propria giacca e della qualità dei propri stivali. Tuttavia, il suo pupillo è talmente scevro dal suo cinismo che gli ispira la prima vera scintilla di desiderio da molti anni a quella parte. Julius non può proteggere Harry dalle peggiori intemperanze della società, ma insieme possono sopportare il prezzo della passione.



Recensione

L'ambientazione è il 1819, tempo di rivolte sociali, periodo in cui la popolazione, stanca dei privilegi dall'alta società ricca e viziata, arrivava a combattere a suon di manifestazioni e marce, pur di far emergere il loro scontento.
I protagonisti di questo romanzo, primo della serie "Consorzio di Gentiluomini" sono Harry/Gordon- Vane, e Julius Norreys. 
Harry è un ragazzo cresciuto senza che gli venisse mai chiesto cosa desiderasse, ma succube del volere dei genitori, trovandosi così a 12 anni per via di genitori rivoluzionari, ad aver un mandato di arresto che gli pende sulla testa, passa così gli anni a scappare, pur di non essere arrestato, quando per volere del nonno viene trovato, gli vien detto a chiare lettere di dover dimenticare il modo in cui è vissuto fino ad ora, per diventare un gentiluomo. 
Con l'aiuto del cugino Richard, Harry viene affidato a Julius, un uomo dal carattere chiuso e dall'aspetto da dandy, sarà lui ad avere l'ingrato compito di farlo diventare un gentiluomo nobile ed elegante.

"Vanitas vanitatum, tutto è vanità. Molto bene, Richard, sia fatta la tua volontà. Giocherò al Pigmalione e il tuo manigoldo sarà la mia Galatea. Scolpirò una bellissima statua dal fango e le donerò vita"

Due uomini così differenti tra loro, dove però ogni piccola scintilla si tramuta in fiamma ardente, il guardarsi negli occhi e per loro tutto, il toccarsi innocentemente e per loro il massimo del piacere, quando una sera il limite si supera, tra di loro si innesca quello che nella loro cerchia deve essere tenuto nascosto, due uomini non possono stare insieme pubblicamente, c'è la forca se trapelasse una notizia del genere. 
Ad aggravare una situazione già pesante, arriva il passato che bussa alla porta, portando scompiglio nella vita di Harry e, di conseguenza, anche in quella di Julius che non può rinunciare all'uomo che gli sta facendo battere il cuore dopo anni di assoluto gelo. 
Harry che credeva di riuscire a dimenticare il passato da rivoluzionario per amore dei soldi del nonno, grazie ad amici passati e presenti  si rende conto che non è annientando il suo vero io che potrà esser felice davvero, e con questa nuova consapevolezza inizia a lottare per crearsi un presente che sia solo suo.

...il piccolo disgraziato da cui si era così tanto impegnato a tenere lontano le grinfie stava cercando di sedurlo. Avrebbe imprecato volentieri, se non fosse stato per l'ondata improvvisa di lussuria che sembrò risucchiar gli tutto il sangue dal cervello.
-oh Julius...
-almeno sai cosa stai facendo?
-beh si, non ho bisogno che tu mi insegni anche questo..
Che Dio lo maledisse, quel bastardello grezzo, volgare e fin troppo sicuro di sé! 

Un libro che mi ha colpito tanto, due protagonisti che mi hanno affascinato, portandomi a diventare molto curiosa. Gli amici che incrementano la storia sono coloro che fanno parte dei "i Riccardiani" una nota compagnia di gentiluomini con piaceri che vanno tenuti nascosti ai molti..


Una storia che porta alla luce dei personaggi davvero carismatici, che la faranno da padrona nei successivi di questa serie, un libro che mi ha fatto sorridere, una scrittrice che parla di un tempo storico con una maestria incredibile, una serie che sono certa saprà sorprendervi, vi innamorerete di Harry e Julius e anche degli altri, non vedendo l'ora di poter leggere i successivi, pur di sapere, io non vedo l'ora di leggere di Dominic Frey... 
(Non vi dico altro.... ;-P )
Non lasciatevi sfuggire l'inizio, non perdetevi Una raffinata Trasgressione! 
Consiglio vivamente questa nuova serie! 

La serie "Consorzio di Gentiluomini" è cosi composta:
-The Ruin of Gabriel Ashleigh(inedito)
-Una raffinata Trasgressione
-A Sedution Affair(inedito)
-A Gentleman's Position(inedito)    




Alla Prossima
Rita













Posta un commento