venerdì 27 dicembre 2013

Recensione: Losing it - Credevo che il cielo fosse azzurro di Cora Carmack




Losing It - Credevo che il cielo fosse azzurro
di 
  Cora Carmack






 

Titolo: Losing it, credevo che il cielo fosse azzurro (Losing it #1)
Data di pubblicazione: 12 Dicembre 2013
Editore: EdizioniAnordest
Autrice: Cora Cormack
Numero pagine: 288
Prezzo: 13,90 €






Trama:

Bliss Edwards ha 22 anni ed è ad un semestre dalla laurea. E' anche ancora vergine. Non è esattamente un problema per lei però è stanca di essere l'unica rimasta vergine tra le sue amiche. Il modo migliore per risolvere il "problema" e non pensarci più è perderla nel modo più semplice e veloce possibile, in una storia di una notte. Ma il suo piano si rivela essere tutt'altro che semplice. Infatti, spaventata, lascia un ragazzo stupendo solo e nudo nel suo letto con una scusa che nessuno con mezzo cervello ci avrebbe mai creduto.E come se questo non fosse stato già abbastanza imbarazzante, il giorno dopo in classe, riconosce il suo professore di teatro. Infatti l'aveva lasciato nudo nel suo letto solo otto ore prima...


Recensione:

Una storia frizzante e romantica che permette al lettore di rilassarsi e godersi una storia senza troppi fronzoli o intrighi. Una narrazione semplice che fa scorrere la lettura fluidamente. 
Bliss è una ragazza semplice e pacata che studia per diventare un'attrice, a cui piace divertirsi in compagnia dei suoi amici ma quando la sua migliore amica scopre che lei è ancora vergine la nostra protagonista viene lanciata in una campagnia "prendi-la-mia-verginità-ragazzo", così vestita o meglio svestita di tutto punto la ricerca del ragazzo giusto per fare sesso comincia in un pub. 
Bliss con i isuoi dubbi e le sue paure non si aspetta di incontrare Garrick dall'accento inglese poco più grande di lei e magnifico sia fisicamente che culturalmente e di arrivare con lui sul suo letto ma proprio nel momento in cui tutto sembra convogliare nella passione... ecco che le frasi sconesse del panico si fanno largo tra due corpi accaldati.
La storia viene raccontata dal punto di vista di Bliss lasciandoci provare il timore, lo sgomento e la sorpresa di ritrovarsi, il giorno dopo, il professore più sexy mai visto che la fortuna vuole sia proprio Garrick.
Il mondo della studentessa sembra crollare di giorno in giorno quando si ritrova a dover destreggiarsi tra la dichiarazione di Cade, suo migliore amico, e le continue lotte all'autocontrollo che sembrano abbandonare il bel Garrick.
Ironico, assurdo nei momenti di parlantina a sproposito di Bliss, adorabile e sensuale nei gesti del bel professore.

Adorerete Bliss nella sua dolcezza ed insicurezza, amerete Garrick nella sua irriverente gelosia e nella perdita del controllo.

Un racconto  New Adult che segna l'inizio della serie "Losing it" che vedrà pubblicati romanzi autoconclusivi i cui protagonisti saranno legati tra di loro.

Un'autrice che riesce ad entrare nelle nostre librerie del cuore proprio per la freschezza e la semplicità che riesce a trasmettere. 

Una ventata di aria fresca che piace davvero molto.


                                                       

 

La serie Losing It:

Loosing it  - Credevo che il cielo fosse azzurro
Keeping her (novella di Loosing it)
Faking it  

Finding it
Seeking her (novella di Finding it)



L'autrice:
Cora Carmack è una scrittrice ventenne che ama scrivere di personaggi ventenni. 
Ha fatto molte cose nella sua vita. Lavori noiosi (come impiegata),  lavori divertinti (come lavorare in un teatro), posti di lavoro stressanti (come l'insegnamento) e lavori di sogno (come la scrittura). Le
piace mettere i suoi personaggi nelle situazioni più difficili ed imbarazzanti possibili e poi cercare di aiutarli ad ottenere il meglio per loro. Cora Carmack è lo pseudonimo di Brittany Howard, studentessa del Vermont College e junior-agent alla Corvisiero Literary Agency. Ha fondato il popolarissimo blog letterario The YA Sistherhood che ha circa due milioni di visite
Posta un commento