sabato 10 novembre 2012

Recensione Segreti di una notte d'estate



Trama

Quattro giovani donne a caccia di un marito
Annabelle Peyton è splendida e di nobili origini, ma non ha dote. A ventitré anni è determinata a sposare un aristocratico per risollevare le sorti della famiglia. Eppure il suo corteggiatore più intrigante e insistente è Simon Hunt, ricco ma senza alcun titolo. Il quale non fa mistero di volerla iniziare ai piaceri dell’amore e di non avere peraltro alcuna intenzione di sposarla. Annabelle è quindi decisa a resistergli. Solo per scoprire che è proprio l’amore il gioco più pericoloso…


Recensione

Un romanzo fresco, appassionato e commovente come le note di un valzer tanto amato ma mai ballato. 
La Kleypas ci presenta una nuova serie che affascina senza mai lasciare il tempo alla noia. Tra le complesse trame dei tessuti di abiti da sera e voluminose gonne che fluttuano per le sale da ballo ci sono 4 paia di scarpine non utilizzate. Come sfondo di un magnifico salone quattro fanciulle si ritrovano per molte stagioni a far da tappezzeria fino al giorno in cui annoiate cominciano a parlarsi e divertirsi nonostante nessun gentiluomo le inviti a danzare. Così nasce il gruppo delle Zitelle alla ricerca di un piano per trovare un marito adatto.  

"Allungarono le braccia e si strinsero le mani, sentendosi sciocche, frivole, ma anche decisamente rincuorate. "Forse la mia cattiva sorte sta per cambiare" pensò Annabelle, e chiuse gli occhi con una piccola preghiera speranzosa."

Finalmente non e solo l’amore a trionfare ma anche un profondo senso di amicizia. In un mondo di sorrisi affettati e pettegolezzi spigolosi quattro fanciulle riconoscono la forza dell’unita accrescendo la loro conoscenza ed aiutandosi l’un l’altra a superare quei "difetti" che ostacolavano la loro libertà nell'essere se stesse. Quello che colpisce di questo gruppetto è la sincerità ed la voglia di aiutarsi.

Questo primo romanzo narra dell'avventura di Annabelle Peyton  , una tra le dame più belle ma anche tra le più povere. Trovatasi ad un bivio tra la ricerca di un marito titolato e un amante generoso Annabelle, con l’aiuto delle sue nuove amiche ed audaci zitelle,Lillian; Daisy e Evangeline, correrà verso la possibilità di un matrimonio sicuro e rispettabile. Gli ostacoli non saranno pochi soprattutto quando il signor Hunt ha un piano per farla sua.

Ci viene presentato Simon Hunt come un nuovo ricco, nessun titolo e nessuna galanteria tanto sognata dalle dame dell'epoca, uomo dalle umili origini che si è creato un'immensa fortuna grazie alle sue sole forze.



"Intendo che infliggerò la forma più acuta di pena mentale, fisica e finanziaria a chiunque osi invadere il mio territorio. E alla prossima persona che ripeterà in mia presenza pettegolezzi infondati sulla signorina Peyton li ricaccerò in gola, insieme al mio pugno. — Il sorriso di Simon aveva qualcosa di minacciosamente ferino, mentre il suo sguardo si fissava sulla faccia interdetta di Burdick. — Ditelo a chiunque possa essere interessato"


 Non è il solito gentiluomo restio al matrimonio ma semplicemente un borghese che grazie alle sue ricchezze può far capolino nell'elite ma questo non basta per Annabelle, donna cresciuta con i principi e le convenzioni dell'alta nobiltà. Annabelle è una nobildonna la cui famiglia è caduta in disgrazia pur mantenendo un certo contegno cerca di cavarsela in ogni modo. Philippa la madre della nostra protagonista tenta in ogni modo di incrementare le loro perdite in ogni modo anche a rischio della propria dignità, proprio per questo Annabelle non può permettersi di fallire nella ricerca di un marito titolato con abbastanza soldi perché lei è disposta a tutto anche a vendersi se tutto fallisse.

"Sulle prime la sua espressione rimase vacua, come se fosse tremendamente difficile per lui registrare il fatto che Annabelle era in piedi davanti a lui con addosso solo una camiciola, i mutandoni e il corsetto. La scrutò lentamente da capo a piedi, poi il suo sguardo si fermò sul viso arrossato.
Dopo un momento di allibito silenzio, Hunt inghiottì più volte prima di riuscire a parlare con voce roca.
— Probabilmente farei meglio a non chiederlo. Ma che diamine state facendo?"



Giocando a Rounders in mutande potremmo correre tra l'audacia americana e sconvolgere uno scontroso nobiluomo, stando attente alle vipere che infestano Hampshire e gli effetti del veleno potremo assistere ad un radicale cambiamento, quello del desiderio primitivo che si tramuta in qualcosa di più forte, quel qualcosa che il cuore non può ignorare perché quando l'amore trionfa non si può che ammettere la sconfitta della ragione. Fino a che punto questo amore è sincero? Quanto costerà ai due? Ma soprattutto l'amore riuscirà a salvare le loro vite ad un soffio dalla morte? Un romanzo avvincente degno della penna della famosa Lisa Kleypas che, con grande gioia, non ci delude mai

"All'improvviso, lui l'afferrò, attirandola a sé. Seppellì il viso nell'intrico dei suoi capelli ed emise un gemito rabbioso.
— Mio Dio, non posso sopportarlo! Non posso lasciarti uscire ogni giorno, con la paura che ti succeda qualcosa e la consapevolezza che ogni minima parte della mia sanità mentale dipende dal fatto che tu stai bene. Non posso provare un sentimento simile, è troppo forte... Maledizione! Mi trasformerò in un pazzo furioso. Non sarò più utile a nessuno. Se solo potessi ridurlo un po', se solo potessi amarti anche solo la metà di così... allora forse potrei conviverci.
Annabelle rise, emozionata per quella confessione, mentre un'ondata di gioia si impadroniva di lei.
— Ma io voglio tutto il tuo amore — disse. — Quando Simon sollevò la testa per guardarla, la sua espressione le tolse il fiato. Le ci vollero parecchi secondi per riprendersi. — Voglio tutto il tuo cuore e la tua mente — continuò. Poi abbassò la voce in tono provocante. — E anche tutto il tuo corpo."

P.s non sottovalutate mai il figlio di un macellaio perché è capace di un nobili sentimenti.



Voto




          


                                                    
Posta un commento