giovedì 19 maggio 2016

Love. Un incredibile incontro L.A. Casey

Buona sera blog , il nove giugno per la casa editrice Newton Compton editore, uscirà il secondo volume della serie new adult , "Love. Un incredibile incontro  " di L.A Casey 



Love. Un incredibile incontro

L.A. Casey


 Love. Un incredibile incontro L.A. Casey


Bestseller mondiale

La serie più amata dalle lettrici americane è finalmente arrivata!

Alec la possiede. E Alec non rinuncia a quello che possiede.


Keela Daley è la pecora nera della famiglia. È sempre venuta dopo sua cugina, Micah. Anche sua madre aveva occhi solo per la splendida Micah, mentre Keela passava inosservata. Ora sono cresciute, Micah sta per sposarsi e ancora una volta i riflettori sono tutti puntati su di lei. Alec Slater è scapolo, nessuna donna resta nel suo letto per più di una notte. Fa quello che vuole e non deve rispondere a nessuno. Almeno finché non incontra un’irlandese dai capelli rossi come il fuoco. Che lo mette a dura prova. Keela odia ammetterlo, ma ha bisogno di un favore da quell’uomo arrogante. Ha bisogno che lui la accompagni al matrimonio di Micah e finga di essere il suo fidanzato. Alec accetta di aiutarla, ma ad alcune condizioni… 

«Questi fratelli Slater sono irresistibili e incredibilmente hot!»

«Mi è piaciuto tantissimo... I fratelli Slater ti travolgono... nel vero senso della parola. Non vedo l’ora di leggere il seguito...»

«Wowowowow! Mi facevano male le guance per quanto ridevo. Un romanzo fenomenale, tutto passione e amore, davvero stupendo, non vedo l’ora di leggere gli altri romanzi.»

«Pieno di azione, sexy, divertente e intrigante… Vi dico solo che questi “Brothers” sono una cosa indescrivibile, andrete a fuoco non appena li incontrerete!»

«Una storia che cattura, divertente, a tratti folle e mooolto sexy!»

«Ormai è ufficiale: amo i fratelli Slater, li AMO!!! E non posso più fare a meno di loro…»

«Leggendo questo libro ho riso, pianto, sospirato… Sono stata totalmente conquistata: la storia è perfetta, non cambierei neanche una virgola!»






Posta un commento