domenica 7 febbraio 2016

Recensione: Come rapire un Alpha e vivere Felici-Lo stranocasodelbarista Scomparso di Agnes Moon

Nel mio girovagare su Amazon trovo sempre delle piccole perle; nel periodo natalizio ho trovato il primo libro di Agnes Moon, Come rapire un Alpha e vivere felici, pubblicato in self publishing 
Devo dire che tra i vari commenti e la trama non ci ho pensato due volte: l'ho acquistato. 
Devo dirvi che non sapevo cosa aspettarmi, era una incognita, ma posso affermare con decisione di non essermene per niente pentita, ho trovato una splendida storia, scritta in maniera scorrevole e frizzante, mi sono immersa  così tanto nella lettura che quando è finito ci sono rimasta male, perché non sapevo quando e se sarebbe stato pubblicato il seguito. 
Di certo sapevo solo che si trattava di una serie, ma per il resto buio. Mille domande mi hanno affollato la mente, la voglia di sapere degli altri personaggi poiché già nel primo libro si riesce ad intuire chi siano i personaggi futuri, ha solleticato la mia curiosità, sapete, io sono quella che non disdegna gli spoiler pur di non aspettare, spulcio tutto in lingua originale pur di sapere che succede e quando lo spoiler mi si ritorce contro, acquisto il libro in inglese pur di non restare sui carboni ardenti; perciò potete immaginare come stavo alla fine di questo libro, non avendo fonti per trovare nuove news! 
Ma quando qualche giorno fa ho scoperto che è uscito il secondo,
Lo strano caso del barista scomparso, mi sono fiondata ad acquistarlo. 
Devo dirvi che avevo quasi paura nel leggerlo, perché molte volte mi capita di trovare primi libri splendidi ma secondi deludenti, invece sono rimasta ancora una volta sorpresa, bellissimo anche il secondo, che ho divorato ed apprezzato anche più del primo. Eh sì il primo è bello ma il secondo ti fa restare a bocca aperta, una scrittrice capace di condurti dentro ad una storia splendida. 
Non posso fare a meno di complimentarmi con lei, davvero brava, spero di leggere ancora di questa serie, che ha saputo catturare il mio cuore. 
Ma ora eccomi a dirvi il pensiero dei libri... 

Il Mio Pensiero...



Come rapire un alpha e vivere felici, e il primo libro della serie, i cui protagonisti sono Kirian e Ric.
Ric è un ragazzo di 21 anni con un passato tragico alle spalle, dalla morte dei genitori si è visto portare via tutto dalla banca e ora con un lavoro precario cerca in tutti i modi di andare avanti per se e per il suo gemello, Taylor, un ammasso di guai ambulante; dove arriva Taylor  arrivano guai con la G maiuscola, e quando il fratello si mette in testa di rapire il cane dei proprietari della banca e chiedere un riscatto, costringendo Ric a fargli da spalla, si ritrova suo malgrado a partecipar pur di tenere il fratello almeno un po' lontano dai casini,. Così rapiscono un cane dal giardino dei Carmaichel senza sapere che quello che hanno rapito non è un semplice cane come loro pensano.

"-Sei totalmente impazzito! Davvero Taylor non ti riconosco più. Ti rendi conto che quello che vuoi commettere è un reato,punibile per legge?
-Ma che reato! stiamo parlando di un cane... " -Ric & Taylor

"-Sono nei guai Ric, anzi, siamo nei guai.. 
-In che senso "siamo" e non "sono"?" -Taylor & Ric
 
Kirian Carmaichel è il primogenito della potente famiglia Carmaichel, futuro Alpha del branco, poiché è un mutaforma, esattamente un lupo,  e mai si sarebbe immaginato di essere rapito nel proprio giardino da colui che il fato gli ha predestinato come compagno. 
Un libro che si snoda tra rapimenti e voglia di libertà, in cui Ric mette in gioco la vita e Kirian, per la paura di perdere chi gli fa battere il cuore, non può fare a meno di dirgli chi e cosa sia realmente.Mai si sarebbe aspettato che Ric lo accettasse così facilmente, ma si sa la famiglia viene al primo posto e quando il fratello di Ric finisce nei guai con il suo ex capo portando nel suo caos anche Ric, il branco non può fare a meno di correre in suo soccorso. 

"Fu allora che con sgomento, mi resi conto di essere stato, praticamente rapito, dalla Banda Bassotti." -Kirian
 
Un libro fatto di sentimenti azione e passione, conosciamo in maniera dolce Ric e Kirian,  personaggi che sanno entrarti sottopelle e nel sangue, come un morso non puoi far a meno di aspettare che il sangue circoli sotto i tuoi denti e assaporare la voglia di conoscere tutti. 
Vi innamorerete.. Sappiatelo. 


*** 
 


Come ho detto quando ho iniziato questo secondo libro avevo quasi paura, non sapevo cosa aspettarmi, ma già dalle primissime pagine ho riso, Taylor che mi aveva già colpito non mi ha deluso per niente, anzi, le sue paure e le sue difese vengono lanciate in avanti e non si può far a meno di accoglierle, capirlo, e amarlo,Taylor non si può non amare, anche sapendo cosa ha fatto nel primo libro
(ha ideato il rapimento di Kirian anche se non sapeva che il cane/lupo fosse un uomo)

"Era una mosca tse-tse, fastidiosa e linguacciuta.
Un teppistello incosciente e senza morale.
Era bellissimo.
Molesto,irritante.
Bellissimo, pieno di vita.
Il mio premio e la mia croce.
Era bellissimo.
Era il mio compagno.
E io, non sapevo più cosa fare." -Deryl
 
Ti ritrovi a vivere le sue paure e la sua voglia di lottare, ma quando un etero come lui inizia a provare dei sentimenti per Deryl, fratello di Kirian nonchè cognato del fratello, le sue difese vengono meno, lotta  per la passione che prova, provando di tutto per toglierselo dalla testa, anche il cercare di uscire con una donna, ma non ci riesce, il suo pensiero rimane fisso su Deryl.

"Santa Madonnina Vergine aiutami tu! Non è che stavo diventando finocchio?
Ops! scusate, dimenticavo sempre il politically correct.
Rewind.
Santa Madonnina Vergine aiutami tu! Non è che stavo diventando bisex?" -Taylor
 
Ma quando la sua voglia di essere accettato, soprattutto quando vede che Deryl lo nasconde come se lui fosse uno sporco segreto, lo portano sulla strada di un uomo senza scrupoli pur di salvare un amico, non può far a meno di pensare che Deryl è l'unico oltre al fratello che gli mancherebbe se dovesse scomparire per sempre!

"Le mure, a difesa della sua anima pura e gentile, finalmente abbassate..."
 
Un libro che fa ridere ma che porta a far riflettere, dove la scrittrice riesce a dare una carica incredibile, il protagonista si scrive da solo, da spessore ancora di piu alla storia, e devo dire che anche grazie a questo secondo volume, amo ancora di più la serie Stockton Town! 

Acquisto su Amazon  


Spero di leggere altri libri di questa serie che mi ha colpito davvero tanto. 
Complimenti alla scrittrice Agnes Moon!


Alla Prossima
Rita





Posta un commento