domenica 17 luglio 2016

Recensione: Wolf - La ragazza che sfidò il destino di Ryan Graudin

WOLF

La ragazza che sfidò il destino

di Ryan Graudin

 

Recensione Ryan Graudin La nuda essenza dei libri

E il 1956 e l'alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l'impero giapponese governa gran parte del mondo. Ogni anno, per celebrare la Grande Vittoria, le forze al potere organizzano il Tour dell'Asse, una spericolata e avvincente corsa motociclistica che attraversa i continenti collegando le due capitali, Germania e Tokyo. Il premio in palio? Un incontro con il supersorvegliato Fuhrer, al Ballo del Vincitore. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per rimanere ancora ferma a guardare, e i cinque lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state strappate via. Ora la Resistenza le ha dato un'occasione unica: vincere la gara, avvicinare Hitler ... e ucciderlo davanti a milioni di spettatori. Una missione apparentemente impossibile che solo Yael può portare a termine. Perché, grazie ai crudeli esperimenti a cui è stata sottoposta, è in grado di assumere le sembianze di chiunque voglia. Anche quelle di Adele Wolfe, la Vincitrice dell'anno precedente. Le cose però si complicano quando alla gara si uniscono Felix, il sospettoso gemello di Adele, e Luka, un avversario dal fascino irresistibile...

 
Recensione Ryan Graudin La nuda essenza dei libri
  

Recensione Ryan Graudin La nuda essenza dei libri DeAgostini YA
Model: G.Lapina and E.Taylor
Prima ancora di iniziare a leggerlo, Wolf mi ha trasmesso delle vibrazioni positive. La copertina mi ispirava molto e il titolo era accattivante. Sfortunatamente, nello stesso periodo, avevo un milione di esami da fare e così la lettura è slittata per settimane salvo poi alla fine, con mia immensa gioia, riuscire a dedicarmici. La trama, nonostante mi sembrasse intrigante, non mi preannunciava un successo degno di entrare nella mia top ten, lo credevo un libro gradevole ma non eccezionale. MI SBAGLIAVO DI GROSSO.
Preso il mio lettore, un antichissimo kiwie, rigorosamente di colore verde, in bianco e nero e senza connessione, ho scaricato il file che mi ha inviato il gentilissimo addetto stampa della DeAgostini YA (lo stesso addetto che riceverà minacce se non mi da informazioni sul secondo volume della serie Wolf by Wolf) e ho iniziato il mio viaggio.

Ci fu un tempo, un tempo diverso, in cui una ragazza visse in un regno di morte.
I lupi ululavano sul suo braccio. Un intero branco, disegnato dall’inchiostro di un tatuaggio e dal dolore, dal ricordo e dal lutto.
E questa era l’unica cosa di lei che non cambiava mai.
La sua storia comincia a bordo di un treno.



Recensione Ryan Graudin La nuda essenza dei libri DeAgostini YA
Instagram
Mattina presto, mi alzo, prendo un thè e dei biscotti, precisamente tutto il pacchetto e mi piazzo in camera mia. Inizio a leggere con gusto, la storia è scorrevole, inquietante e molto evocativa, riesco a immaginare la scena della piccola Yael che viene tirata giù dal treno e investita dal fascio di luce, aggrappata al cappotto della madre. Nelle vene iniziano a scorrermi l'eccitazione e la paura mentre continuo a leggere, pagina dopo pagina, non riesco a staccarmi mentre ad ogni parola mi si dipinge a colori vivi una protagonista tenace e profonda, complessa e fragile nel suo essere. Non posso fare a meno di mangiare i biscotti con nervosismo mentre il racconto scorre imperterrito davanti ai miei occhi. Smettere è fuori questione. Salto il pranzo e continuo a leggere, il pacchetto di biscotti è esaurito mentre passato e presente si alternano. Da bambina Yael diventa adolescente. Sulla sedia di un tatuatore del mercato nero, gli aghi, inquietanti ricordi di un doloroso passato, danzano sulla sua pelle per disegnare l'ultimo lupo. E' una notte speciale.
Cinque nomi, cinque storie, cinque anime.
La tenera e piccola Yael si è conquistata ufficialmente un posto nel mio cuore. La Yael adolescente me lo ha strappato dal petto e se lo è tenuto. Dovete capire che io questo libro, l'ho letteralmente divorato saltando i pasti e senza dormire, due giorni passati appresso a questa eroina fragile ma caparbia che, con tutte le sue forze, cerca in ogni modo di cambiare un mondo ingiusto e ostile. Un mondo in cui, se non sei della razza giusta, non hai aspettative e il tuo futuro è la cenere.


[...] lasciò indugiare sulla punta della lingua 
le sillabe dei loro nomi. 
«Babushka, mamma, Miriam…» Quelli che la cenere si è mangiati.
«Aaron-Klaus, Vlad.» Yael deglutì. 
Cinque lupi. Quattro ricordi e un promemoria.
Il suo lutto era più grande di così, ma quattro + uno
era un numero che poteva ricordare. 
Un numero che poteva gestire senza che la sua enormità la dilaniasse come le chele affilate di un granchio.[...]

Il mondo di Wolf è un universo distopico in cui Hitler, sconfitti i suoi nemici, è riuscito a impadronirsi dell'Europa e dell'Africa. Il mondo è diviso, da una parte ci sono gli americani, interessati solo al loro continente e dall'altra Hitler e l'imperatore del Giappone. La libertà di parola, di culto e anche semplicemente la libertà di non essere ariani sono inconcepibili, chiunque non corrisponda a questi criteri viene deportato nei campi di lavoro o in quelli di sterminio. Ma anche così l'equilibrio è fragile. Per questo, ogni anno, il Terzo Reich e l'Impero Giapponese, organizzano una sorta di gara.  Il Tour dell'Asse.


[...]MoHcmp. Monstre. Mostro. La voce di sua madre gridava più forte delle altre. È un mostro! Sono Yael. Sono Yael. Sono Yael, pensò in risposta.Sono speciale. Cambierò le cose. 

Yael non è come tutte le altre persone. Lei è speciale, è diversa e sa che è l'unica che può creare l'occasione perfetta per una rivoluzione e per questo le servirà essere Adele Wolfe, una dei precedenti vincitori del Tour. Tutti gli anni passati sotto le attenzioni del Geyer l'hanno cambiata, lei cambia, ma l'unica cosa che rimane uguale in ogni suo cambiamento sono i cinque lupi incisi sul braccio, cinque ricordi, un unico promemoria. Ha così inizio una corsa sfrenata da Germania (ex Berlino) fino a Tokyo in sella alla a una moto. Ma non è facile come sembra. Impersonare Adele Wolfe è più complicato del previsto quando il suo passato bussa alla porta sotto forma del gemello Felix Wolfe e dell'ex, sedotto e abbandonato, Luka Lowe, anche lui ex vincitore del Tour e più agguerrito che mai.
Recensione Ryan Graudin La nuda essenza dei libri DeAgostini YA
Model: B.Dahlhaus, G.Lapina and A.Hammer
Il rapporto tra i tre è complicato, da una parte il gemello, credendola Adele, tenta di proteggere Yael, e dall'altra Luka, in cerca di vendetta ma sempre intrigato dalla ragazza; prova a sedurla e a metterle i bastoni tra le ruote. In tutto questo non dimentichiamo gli altri avversari pronti a tutto pur di sconfiggere gli avversari e guadagnarsi l'onore e il rispetto che porta vincere il Tour.

Model: G.Lapina and E.Taylor

Questo libro secondo me è uno dei migliori del 2016, non ho dubbi in proposito! E' un mix di sentimenti incredibili. Come ho già scritto, non ho potuto smettere di leggere fino alla fine, credo che la lettura di questo libro sia stato il mio personalissimo Tour dell'Asse. Ho avuto il cuore in gola dall'inizio alla fine. Mi è piaciuto ogni singolo personaggio, dai protagonisti ai cattivi. Persino il finale, nonostante io odi aspettare i libri successivi, mi ha lasciato con la speranza di proseguire quest'avventura. Non mi succedeva da tempo una cosa così. Sono davvero contenta che la DeAgostini abbia deciso di acquistare i diritti sulla serie Wolf by Wolf! Ryan Graudin è ufficialmente entrata negli scrittori del mio cuore (non sto esagerando, la ringrazio sinceramente di aver scritto questo libro!)



Tirando le somme...Wolf - La ragazza che sfidò il destino
è un libro da 4.5 stelline. Se mi avessero tradotto meglio certi termini tedeschi sarebbe stato da 5 pieno, ma purtroppo io il germanico non lo mastico e ho trovato difficoltà. Ho apprezzato moltissimo l'alternarsi tra il passato e il presente, erano bilanciati in maniera perfetta, non annoiavano e incalzavano a leggere gli altri capitoli con curiosità vorace. I personaggi erano vividi, i loro caratteri, seppur non approfonditi, erano ben delineati, Yael si poteva quasi immaginare, mentre Luka e Felix non facevano la solita figura di contorno, erano perfetti anche se avrei preferito conoscerli meglio.

Ryan sei la mia nuova eroina! Continua così!


Cos'altro dire?
DATEMI IL SECONDO LIBRO E NESSUNO SI FARA' DEL MALE!





Serie Wolf By Wolf:
  1. Wolf - La ragazza che sfidò il destino (Wolf by Wolf #1)
  2. Iron to Iron (inedito in italia #1.5)
  3. Blood For Blood (inedito in italia #2) 


 

Posta un commento