martedì 28 gennaio 2014

Recensione: Oltre i limiti di Katie Mcgarrie

Oltre i limiti 
di 
Katie Mcgarry





 Trama:

 Nessuno sa cosa sia successo a Echo Emerson, la ragazza più popolare della scuola, la notte in cui le sue braccia si sono ricoperte di cicatrici. Nemmeno lei ricorda niente e vuole solo ritornare alla normalità, ignorando i pettegolezzi e le occhiate sospettose dei suoi ex-amici. Ma quando Noah Hutchins - il “bad boy” del quartiere - irrompe nella sua vita con la sua giacca di pelle, i suoi modi da duro e la sua inspiegabile tenerezza, il mondo di Echo cambia. All’apparenza i due non hanno nulla in comune, e i segreti che custodiscono rendono complicato il loro rapporto. Eppure, a dispetto di tutto, non riescono a fare a meno l’uno dell’altra. Dove li porterà l’attrazione che li consuma e cos’è disposta a rischiare Echo per l’unico ragazzo che potrebbe insegnarle di nuovo ad amare?
Un romanzo intenso, intriso di passione e dolcezza. Una corsa a ostacoli travolgente, con due protagonisti indimenticabili.



 Recensione:

Oltre i limiti è un altro romanzo appartenente al filone contemporaneo che pone i suoi personaggi in una vita tanto difficile quanto le scelte da fare, un viaggio tutt'altro che semplice e privo di complicazioni.

La storia si presenta scritta in prima persona alternando il mondo buio di Echo a quello nitido di Noah.
Due personaggi che finalmente lasciano qualcosa, una storia che lascia da parte il mondo sfavilante dei ragazzi "giusti" e si intrufola in una storia tutt'altro che perfetta.

Con le loro cicatrici, le scelte sbagliete e sofferte, le voglie di tutti i ragazzi della loro età e soprattutto con le loro imperfezioni Echo e Noah riescono a conquistare per la loro veridicità.

Echo vive in un continuo incubo da cui non riesce ne a scappare ne a fare luce su quelle immagini che spingono la sua mente verso la pazzia. Dopo che la madre, che soffre di bipolarismo, ha tentato di uccedere se stessa ed Echo dopo la morte del fratello Aires, la protagonista si risveglia traumatizzata a due giorni dall'accaduto senza ricordi che possano farle capire da dove provengano le cicatrici che ora segnano le braccia e la sua vita. Intrappolata dal buio dei suoi incubi e da una famiglia completamente spezzata tenta in ogni modo di ritrovare la normalità almeno a scuola dove la popolarità regna sovrana ma cosa accadrebbe se quella normalità le fosse portata da un tossico che sfrutta le ragazze sul sedile posteriore della sua macchina? Echo non vuole scoprirlo eppure si ritrova a provare qualcosa di profondo per quel ragazzo pronto a trascinarla lontana dalle reginette del ballo e dal perfetto giocatore di basket.

Noah, la sua etichetta è "tossico" anche se sexy, non è raccomandabile sedersi al suo tavolo ne scambiare baci pubblicamente con lui, se non volete perdere la possibilità di entrare a far parte del magnifico mondo della popolarità. Eppure in quegli occhi color cioccolato si cela qualcosa in più, un dolore che fa nascere sempre più aggressività. La sua pelle è segnata da cicatrici che lui porta fieramente eppure nasconde per non rivelare al mondo il suo vero essere. Un salvatore bisfrattato dalle famiglie affidatarie, che lavora sodo per ottenere la custodie dei due fratellini. Dentro di sè Noah porta il dolore della morte dei genitori, la mancanza di una vera famiglia e la negazione dell'amore perché l'unico obbiettivo che si è imposto nella vita è quello di formare una famiglia perfetta con i due bambini.
Una semplice mensa divisa in territori, un talento che potrebbe celare la pazzia e dei fascicoli che sembrano contenere in sè più di semplici parole.



Profondo, sensuale e dolce sono queste le caratteristiche di questo libro che non si sofferma sul lato superficiale delle vite dei due ragazzi ma li costringe a scontrarsi, a corrodersi la pelle ed affrontare dalle più stupide situazioni a quelle che li segneranno per sempre.
Sacrificio e dedizione è ciò che porta Noah in conto alla vita.
Abbandono e tradimento è il conto da pagare per Echo.

La ninfa ed l'emotivo instabile, la dea ed il salvatore...
strani accoppiamenti eppure la vita ha deciso di legare i loro destini nella sala d'aspetto della più "scodinzolante" psicologa.





L'autrice:

Katie era un adolescente durante l'età del grunge e boy band e ricorda quegli anni come il migliore ed il peggiore della sua vita. Lei è un amante della musica, del lieto fine e dei reality, è segretamente fan della squadra di basket dell' Università del Kentucky . Oltre i limiti èil romanzo d'esordio di Katie con Harlequin Teen.

Posta un commento